CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER CONSULENZE TECNOLOGICHE E DIGITALI A PMI
  • 07 ottobre 2019
  • Finanza aziendale

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER CONSULENZE TECNOLOGICHE E DIGITALI A PMI

VOUCHER INNOVATION MANAGER”

(Art. 1-L.145/2018-DM 7.5.2019-DM 29.7.2019)

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER CONSULENZE TECNOLOGICHE E DIGITALI A PMI

AMBITO SOGGETTIVO: possono beneficiare del contributo a fondo perduto le PMI.

MISURA AGEVOLAZIONE: il contributo a fondo perduto, in forma di voucher, spetta per i periodi d’imposta 2019 e 2020 ed è diversificato in base alla tipologia di impresa richiedente:

DIMENSIONE IMPRESA                MISURA CONTRIBUTO              LIMITE ANNUO

Micro e piccola impresa                                  50%                                      € 40.000

Media impresa                                                30%                                      € 25.000

Reti di impresa                                                50%                                      € 80.000

 

AMBITO OGGETTIVO: il contributo finanzia esclusivamente le prestazioni di consulenze in materia di innovazione, trasformazione tecnologica e digitale e dei processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi effettuate da un Innovation Manager qualificato, (iscritto nell’apposito elenco tenuto dal MISE), riguardanti:

  • big data e analisi dei dati;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • cyber security;
  • integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NPR) nei processi aziendali, anche e con particolare riguardo alle produzioni di natura tradizionale;
  • simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • prototipazione rapida;
  • sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA);
  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo-macchina;
  • manifattura additiva e stampa tridimensionale;
  • internet delle cose e delle macchine
  • integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali;
  • programmi di digital marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i processi di valorizzazione di marchi e segni distintivi (c.d. “branding”) e sviluppo commerciale verso mercati;
  • programmi di open innovation.
  • l’applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali, nelle strategie di gestione aziendale, nell’organizzazione del luogo di lavoro, a condizione che comportino un significativo processo di innovazione organizzativa dell’impresa;
  • l’avvio di percorsi finalizzati alla quotazione su mercati regolamentati o non regolamentati, all’utilizzo dei nuovi strumenti di finanza alternativa e digitale.

TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDA: a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019 è possibile compilare la domanda di accesso alle agevolazioni, mentre l’invio della stessa è previsto dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

Per avere ulteriori informazioni contatta:

dott.ssa Adriana ADRIANI - aadriani@studioadriani.it - Telefono 0803714575

Condividi su: